Menu

Didò fatto in casa

Didò fatto in casa

La settimana scorsa abbiamo regalato ad Elisa il didò, la plastiina colorata tanto amata dai bambini, e da quel momento per lei è iniziata la Didò mania, sta ore a giocare con i vari colori ritagliando formine e manipolando pezzetti di impasto per formare gli oggetti più disparati, mai regalo fu più azzeccato. Pur essendo preparato con ingredienti atossici, il pensiero che Elisa possa ingerire dei pezzettini di questo materiali non mi fa piacere,  quindi ho deciso di preparare il didò in casa.
Studiando un pò in giro ho letto che ci sono 2 tecniche per preparare il didò in casa, quello a crudo e quello che prevede la cottura, io ho scelto il secondo metodo perchè mi sembrava il più valido ed in effetti è venuto benissimo.
La differenza con quello acquistato è abissale, costa pochissimo, è sicuro al 100% ed è meno appiccicoso, del resto le cose fatte con le proprie mani sono sempre le migliori no?
Di seguito vi lascio la ricetta per il didò fatto in casa che ho seguito io,  in pochi minuti ho ottenuto un panetto morbido, duttile, malleabile e profumato.

Ingredienti:
100 gr di farina 00
50 gr di sale fino
5 gr di cremor tartaro
100 ml di acqua
1 cucchiaino di olio
colorante alimentare
essenza di vaniglia


Procedimento:
Mettete la farina, il sale ed il cremor tartaro in una ciotola e mescolate
Aggiungete l’acqua calda, l’essenza di vaniglia, l’olio e mescolate bene per far amalgamare tutti gli ingredienti
Aggiungete il colorante alimentare

Mettete il composto in una padella antiaderente e cuocete sul fuoco a fiamma bassa per un paio di minuti mescolando con un cucchiaio di legno.

Non appena si sarà addensato, poggiatelo su un piano e lavoratelo ancora un pò con le mani e una volta raffreddato  è pronto

Potete utilizzarlo subito o conservarlo n un contenitore ermetico, all’occasione, basterà manipolarlo un pò tra le mani e sarà di nuovo pronto per essere utilizzato.

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>