Menu

Il blog perfetto

Il blog perfetto

Sono da poco tornata da Milano dove ho seguito parte delle conferenze tenute durante l’SMX (Search Marketing Expo). In realtà delle 4 conferenze che avrei voluto seguire di persona, fisicamente sono stata presente solo a 2 di esse, tutte le altre le ho seguite su Twitter dalla camera dell’hotel in cui ero con la mia piccolina, eh si sono una mamma mammona che si porta la figlia dappertutto anche alle conferenze ed ho dovuto turnare con mio marito per vederne qualcuna.

L’ultima conferenza che ho seguito si chiamava “THE perfect blog” ed era incentrata sul come realizzare un blog perfetto ed io essendo una blogger ero molto interessata a sapere il punto di vista di altre persone che non fossero mio marito o le persone con cui lavoro da sempre. I relatori erano Sante J. Achille e Domitilla Ferrari e hanno incentrato i loro interventi, uno con un’attenzione alla struttura del blog lato tecnico e soprattutto Seo, e l’altro lato contenuti e diffusione degli stessi sui social. Nelle parole del primo relatore, ho ritrovato tutto ciò su cui verte l’attenzione di mio marito e della sua società quando realizzano un sito web, un’attenzione rivolta ad una struttura che permetta di valorizzare i contenuti presenti e futuri che vengono postati sul blog e una cura alla scrittura dei testi che devono si essere utili ai lettori ma anche google friendly così da valorizzarli ed essere facilmente trovati dagli utenti. Il secondo relatore incentrava il suo discorso sull’importanza di scrivere bene, di avere dei lettori affezionati al contenuto ma soprattutto alla persona che li scrive e di quanto siano importanti i social quali Twitter o Facebook per condividere i propri contenuti aldilà del blog scrivendo cose personali così da fidelizzare il lettore. Due punti di vista interessanti che non si escludono l’un l’altro e che mi hanno fatto pensare all’approccio che ho io quando scrivo sul mio blog.

Le regole per un blog perfetto a mio avviso sono le seguenti:

  • Un blog con una struttura seo performante
  • Dei contenuti originali e interessanti
  • Una scrittura seo friendly
  • Una frequenza di aggiornamento dei contenuti assidua
  • Una partecipazione attiva con i lettori
  • Condividere sui social i propri contenuti


Si muoveva una critica dicendo che scriviamo per google e non per i lettori, beh non è proprio così, a mio avviso bisogna scrivere per i lettori ma strizzando l’occhio a google solo così potremmo ottenere il giusto successo con il nostro blog.

2 Commenti

  1. ciao Flavia,
    che bello che tu abbia trovato interessante il panel, grazie (e la prossima volta facciamo 4 chiacchiere, se vuoi)

    • Ciao Domitilla, alla prossima allora :)

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>